Menu
Tickets

Come raggiungere la mostra

Scopri qui come ammirare in modo facile e veloce il genio di Jan van Eyck al Museo delle Belle Arti di Gand. Maggiori informazioni sull’accessibilità del museo e della mostra per le persone con disabilità sono disponibili qui.

A piedi

Per chi abita nella zona centrale di Gand o nelle sue immediate vicinanze, il modo migliore per arrivare al Museo delle Belle Arti è a piedi. Non sarà necessario cercare parcheggio per l’auto o per la bicicletta. La stazione ferroviaria Gand-Sint-Pieters è a due chilometri a piedi dal museo.

Con la bicicletta

Bicicletta propria

In bicicletta si arriva alla mostra di Van Eyck in modo rapido ed economico. Vicino al museo trovi tanti posteggi per le biciclette. Le biciclette parcheggiate in modo pericoloso verranno rimosse per ragioni di sicurezza.

Noleggio di biciclette

  • Blue bikes: noleggio di biciclette alla stazioni ferroviarie Gand-Sint Pieters e Dampoort.
  • Bicicletta Donkey: condividi le biciclette sparse per Gand, tramite l’app.
  • De Fietsambassade: noleggio biciclette a Gand-Sint-Pieters e Dampoort, e nel centro di Gand.

Con i mezzi pubblici

De Lijn

De Lijn ha un’offerta eccellente di soluzioni per arrivare al Museo delle Belle Arti. La fermata del tram di Van Nassaustraat o di Veergrep sul percorso della linea del tram n. 1 è a 650 metri dal museo. Le linee di autobus 70 e 78 ti portano alla fermata Heuvelpoort, a 100 metri dal museo. E dalla fermata dell’autobus Ledeganckstraat, sulla linea dell’autobus n. 5, devi camminare per soli 100 metri. I mezzi pubblici di De Lijn sono attivi anche la sera. Trovi tutte le informazioni e gli orari sul sito: https://www.delijn.be/

NMBS (Ferrovie belghe)

La stazione ferroviaria di Gand-Sint-Pieters è a circa un quarto d’ora a piedi dal museo, raggiungibile attraversando il Citadelpark. Il tram n. 1 si ferma a 650 metri dal museo e le linee di autobus 70 e 78 si fermano a 100 metri dall’ingresso (vedi sopra). Trovi tutte le informazioni e gli orari sul sito www.belgianrail.be.

Facile da e per la Cattedrale di San Bavo

A piedi

23 minuti– 1.9 km – Il corso si trova qui

Con la bicicletta

7 minuti– 2.1 km – Il corso si trova qui

Con i mezzi pubblici

+/- 18 minuti – Controlla il pianificatore dell’itinerario qui

Con l’auto


Zona a emissione ridotte

A Gand è in vigore una zona a bassa emissione. I veicoli più inquinanti non possono più entrare nel centro della città. Assicurati di controllare in anticipo sul sito della città se puoi guidare in questa zona con la tua auto e registrarti.

Parcheggi scambiatori fuori dal centro

Puoi parcheggiare l’auto in un parcheggio scambiatore gratuito (P+R) e poi prendere il tram o l’autobus per venire ad ammirare Van Eyck. I parcheggi scambiatori Expo-The Loop e Arsenaal sono in buona posizione per chi proviene in auto da Bruges, Oudenaarde, Anversa o Bruxelles. L’autobus o il tram ti portano a breve distanza dal Museo delle Belle Arti.

I parcheggi scambiatori sono inoltre inseriti nella rete di bike-sharing Donkey Republic. Puoi prenotare le biciclette con lo smartphone utilizzando la app di Donkey Republic.

Parcheggio coperto Sint-Pietersplein – P10

Questo parcheggio è a 700 metri dal museo. Dispone di 700 posti auto, di cui 3 per disabili. Ci sono 2 colonnine di ricarica per le auto elettriche. Questo parcheggio si trova nella zona a emissioni ridotte, quindi controlla prima se la tua auto può circolare in questa zona.

Parcheggio coperto Zuid – P3

Questo parcheggio si trova tra il centro commerciale Gand-Zuid e la Woodrow Wilsonplein. Dispone di 1034 posti, di cui 2 per disabili. Questo parcheggio non è nella zona a emissioni ridotte. Dista 1,5 km dal museo; puoi prendere l’autobus n. 5, che in 12 minuti ti porta all’esposizione.

Parcheggio coperto Savaanstraat – P4

Questo parcheggio dispone di 588 posti di cui 3 per disabili. Questo parcheggio si trova nella zona a emissioni ridotte. Dista 1,5 km dal museo.

Altri parcheggi: Vrijdagsmarkt, Ramen, Tolhuis, Reep, De Kouter, Centerparking, Sint-Michiels e Gent Dampoort.

Parcheggio B stazione Sint-Pieters

Questo parcheggio dispone di 1580 posti, di cui 47 per disabili e 6 con colonnine di ricarica per le auto elettriche. Questo parcheggio non è nella zona a emissioni ridotte. Il parcheggio sotterraneo è accessibile direttamente dalla tangenziale di Gand R4, percorrendo il Valentin Vaerwyckweg e il Timichegtunnel. Si tratta di un nuovo percorso, non è ancora inserito in tutti i navigatori satellitari.

Parcheggiare in strada

Nelle vicinanze del Museo delle Belle Arti ci sono pochi parcheggi disponibili sulla strada. Questi parcheggi sono inoltre tutti a pagamento.

Attenzione: è vietato parcheggiare nei posti riservati ai residenti. Queste zone sono contrassegnate da un cartello. Chi parcheggia in queste zone rischia una multa di € 80 ogni tre ore.

Parcheggi per disabili

Nella Karel Lodewijk Ledeganckstraat ci sono diversi parcheggi riservati ai disabili. Con il contrassegno per le persone disabili è possibile inoltre parcheggiare gratuitamente sulla strada, anche nelle zone a pagamento e nella zona blu.

Attenzione: con il contrassegno per le persone disabili non è possibile parcheggiare nelle zone riservate ai residenti.

Taxi

Alla stazione ferroviaria di Gand-Dampoort e Gand-Sint-Pieters trovi i taxi. Il percorso con un taxi che parte dalla stazione Gand-Sint-Pieters al museo costa meno di € 10. Le tariffe degli altri taxi sono definite dai tassisti stessi.

Pullman turistici

Gli autisti dei pullman turistici possono lasciare i passeggeri a Hofbouwlaan. Dopo aver lasciato i passeggeri, gli autisti devono spostarsi in uno dei due parcheggi. Non è possibile attendere davanti al museo.

Il primo parcheggio si trova in Yachtdreef 1a (Watersportbaan). È facile da trovare con il navigatore. Il secondo parcheggio si trova in Kasteellaan (Dampoort). Si deve percorrere Hofbouwlaan e al semaforo girare a sinistra, sulla circonvallazione. Seguire la circonvallazione fino a quando a destra, all’altezza dell’incrocio con Kasteellaan, si vede l’ingresso del parcheggio per i pullman.