Menu
tour virtuale

Restauri straordinari

Per questa mostra, molti musei hanno messo a disposizione opere straordinarie. Era importante che questi prestiti arrivassero a Gent nelle migliori condizioni. Per questa ragione, alcuni musei hanno colto l’occasione per eseguire lavori di conservazione e/o di restauro.

Il risultato è che quest’anno, il pubblico che ha visitato il MSK ha avuto la possibilità di ammirare per la prima volta i pannelli esterni restaurati dell’Adorazione dell’Agnello Mistico, accanto a diversi altri capolavori, anch’essi in condizioni meravigliose. Come solo i contemporanei di Van Eyck potevano averli ammirati.

Ritratto di Baudouin de Lannoy

Ciò che spicca maggiormente è senza dubbio il restauro del “Ritratto di Baudouin de Lannoy”. Un prestito proveniente dalla famosa Gemäldegalerie di Berlino. Questo capolavoro è stato restaurato nella capitale tedesca. E lo straordinario risultato di questo restauro è stata visibile per la prima volta alla mostra.

Libro d’ore Torino-Milano

Anche il prestigioso “Libro d’ore Torino-Milano”, che contiene alcune miniature attribuite a Jan van Eyck, è stato sottoposto a restauro. Durante questo trattamento, sono stati restaurati e consolidati il dorso e la rilegatura del libro.

Ritratto di uomo

Dopo la decisione di concedere eccezionalmente in prestito al MSK il “Ritratto del giovane detto Timoteo” anche la National Gallery di Londra ha deciso di sottoporre l’opera a un restauro. Con l’eliminazione dello strato di pittura ingiallito, i colori del quadro brillano nuovamente come ai tempi di Van Eyck.